info@aglabit.com

Tecnologia

L'immersività a 360° consiste in un video o una foto che, anziché essere bidimensionali, permettono una visualizzazione a trecentosessanta gradi. Per questo vengono anche definiti contenuti “immersivi”: perché pongono lo spettatore al centro della scena e permettono di esplorarla in tutte le direzioni.

Realtà Virtuale a 360 gradi

A differenza delle tecnologie 3D e Augmented Reality (AR), il VR360 non contiene elementi artificiali o sovrapposti all’immagine in fase di produzione. Il contenuto è ottenuto unicamente dall’interpolazione di diversi flussi video.

  • Player

    I video VR360 hanno bisogno di essere caricati e riprodotti su piattaforme idonee. Grandi colossi del web come  Facebook e Google hanno investito ingenti somme sulla fruibilità di questi contenuti.

  • PC, smartphone e tablet

    Tutti i contenuti immersivi sono fruibili sui normali dispositivi come pc, smartphone e tablet.

  • Visori e Cardboard

    Il massimo rendimento da un contenuto immersivo lo si ottiene soltanto con i visori VR, che ormai sono diventati una tecnologia alla portata di tutti grazie all’implementazione di questi dispositivi da parte di Sony Playstation VR, Facebook Oculus o HTC Vive.

Business Responsive WordPress Theme
Business Responsive WordPress Theme

Campi di applicazione

I contenuti virtual reality sono strumenti di comunicazione estremamente flessibili e personalizzabili per una vasta gamma di opportunità.

I campi di applicazione dei video VR360 sono potenzialmente infiniti. Uno strumento così potente e versatile che trova facilmente impiego in strategie di comunicazione e marketing con il social advertising. Dall’altro lato, per aumentare il coinvolgimento anche fisico con i propri clienti, grazie alle installazioni immersive è possibile ricreare intere location presso gli stand di fiere ed eventi.

Un’altra soluzione che va via via espandendosi, è quella di presentare cortometraggi, teaser, preview, contenuti speciali e backstage con la realtà virtuale. Un modo originale per presentare in una luce accattivante un nuovo prodotto o servizio.

Nuove potenzialità scaturiscono poi dall’incontro del VR con la realtà aumentata, il motion graphic e il 3D. Siamo nel campo della Mixed Reality, dove è possibile modificare la realtà di base con elementi interattivi e sorprendenti.

Possibilità di business

Strettamente legata all’infinità di applicazioni dei video immersivi, questi contenuti vengono impiegati e commissionati per il raggiungimento dei più svariati obiettivi.

Sfruttando la possibilità di rapire lo spettatore ovunque si trovi per immergerlo in un mondo nuovo, si può mirare a:

  • Instaurazione e rinnovo brand experience
  • Installazioni per eventi
  • Raggiungimento di nuovi target
  • Presentazione nuovi progetti
  • Lancio nuovi prodotti o servizi
  • Advertising Online
  • Social engagement
  • Stimolazione della community
  • Migliorare la percezione dell’immagine aziendale

Sempre più aziende nel mondo, stanno approfittando delle possibilità offerte dalla realtà virtuale per ampliare il proprio business. Questa tecnologia si sta facendo apprezzare come un mezzo comunicativo e viene scelto da diversi tipi di aziende in tutti gli ambiti; ad esempio:

  • Technology brand
  • Aziende automobilistiche
  • Case di moda
  • Agenzia organizzatrici di eventi
  • Agenzie pubblicitarie e di comunicazione
  • Musicisti e artisti
  • Produzioni cinematografiche
  • Hospitality
  • Ristorazione
  • Formazione
  • Musei e cultura
  • Case farmaceutiche
  • Brand Sport
  • Tour Operator

Sei pronto?

Richiedici una consulenza gratuita